SEGUIMI ANCHE IN SUNET FACEBOOK

martedì 10 dicembre 2013

Comandi vocali Nexus 5

0 commenti
Appena arrivato da qualche giorno e il mio nuovo Google Nexus 5 non mi ha fatto assolutamente rimpiangere l'iPhone. Anzi! Ora non ne posso più fare a meno....

Una delle funzioni che mi piacciono maggiormente è quella dei comandi vocali. Per ora in italiano non sono molti, ma in futuro ne verranno sicuramente implementati altri.

E' diventente, ad esempio parlare al tuo cellulare mentre guidi l'auto, "invia sms a Katia con messaggio... sono in ritardo arrivo tra 5 minuti" senza distrazione e senza aver usato le mani.

Elenco dei comandi vocali Nexus 5 direttamente da Google >

Ecco un grafico dei comandi in inglese.


sabato 19 ottobre 2013

Sito con animazioni senza flash

0 commenti
Qualche tempo fa senza l'uso di flash non si potevano realizzare siti con animazioni.

Questo sito dimostra che si possono realizzare siti animati senza usare la tecnologia flash di Adobe.

Certo è solo un primo passo, ma presto la programmazione saprà evolversi in molte altre funzionalità a tutto vantaggio della creatività dei creatori di siti.



martedì 25 giugno 2013

Tutto sugli UFO Alieni

0 commenti
Esistono gli UFO Alieni?



Una bella domanda a cui posso dire sicuramente che sarebbe da presuntuosi dire che in tutto l'Universo esiste solo la razza umana. 

In qualche galassia, oppure anche più vicino di quello che si crede o pensa, ci sono anche delle razze aliene che si muovono con UFO (Oggetti non identificati).

Se vuoi approfondire meglio l'argomento, ti consiglio i migliori siti, blog e forum del tema UFO, che sono sempre ben aggiornati, e contengono molta documentazione interessante per farsi una propria opinione e cercare di arrivare ad una verità, alla scoperta dell'esistenza dell'Universo e della Vita.
Inoltre consiglio delle letture dei libri dedicati agli UFO e Alieni da Amazon.

A proposito, proprio ieri ho visto 3 luci che lampeggiavano in cielo e si muovevano lentamente nella zona di Roma Corviale... che dici? Aerei? Lanterne cinesi?... Oppure Ufo Alieni?!

La verità forse potrebbe arrivare molto presto... ;-)


sabato 11 maggio 2013

Magazine di grafica 8 Faces

0 commenti
8 Faces è una nuova e interessante rivista in inglese dedicata agli appassionati di grafica, caratteri e design.


Da leggere con cura! 

venerdì 8 marzo 2013

Lunchbox creativi

0 commenti
I pranzi inscatolati non sono la mia passione, ma in queste versioni è un'altra cosa e viene maggiore voglia di averli per un picnic o una gita con bambini al seguito! ;-)

Per altre idee e versioni visita questo sito dedicato.

Lunchbox creativi

Lunchbox creativi

Lunchbox creativi

lunedì 18 febbraio 2013

Pinterest dedicato agli animali

0 commenti
Cutest Paw è un sito molto interessante e lo possiamo definire come il Pinterest dedicato agli animali.

Pinterest dedicato agli animali


Possiamo trovare un'infinita quantità di immagini di vari cuccioli di ogni tipo, anche tramite una ricerca per tipologia o categoria di animali, per amanti dei cuccioli, divertimento, ma anche della fotografia... ;-)

domenica 23 dicembre 2012

Consigli sugli skylanders

0 commenti
Ecco un simpatico video di mio figlio Alberto che si diverte a dare consigli sugli skylanders.
Il gioco-videogioco per playstation e wii per gli appassionati bambini dagli 8 ai 12 anni...

mercoledì 21 novembre 2012

Il musical Frankestein Junior in Italia

0 commenti
Chi non ricorda le famose frasi... ormai storiche... “Si-può-fare!”, “Rimetta a posto la candela”,“Potrebbe essere peggio…potrebbe piovere”, “Diventerà molto popolare”.... Ma sii dai, sono tratte dal mitico film Frankestein Junior di Mel Brooks.

Ora il film è diventato anche un musical, è tra pochi giorni partirà il Tour in Italia realizzato dalla Compagnia della Rancia.

Il musical Frankestein Junior in Italia

La versione italiana è diretta da Saverio Marconi con la regia associata di Marco Iacomelli.
Tradotto in italiano da Franco Travaglio, Frankenstein Junior porterà anche a teatro la comicità del film, sottolineata dalle musiche originali composte dallo stesso Mel Brooks.
La favolosa atmosfera del castello di Victor Von Frankenstein, del laboratorio e degli altri ambienti è ricreata dalle scenografie disegnate da Gabriele Moreschi.
Le splendide coreografie di Gillian Bruce, che spaziano dal tip-tap, all’energia del travolgente quadro “Transilvania Magica”.
Gli artisti italiani si trasformeranno nei famosissimi personaggi grazie ai trucchi e alle parrucche ideate da Antonella Marinuzzi e ai costumi di Carla Accoramboni e canteranno preparati dalla vocal coach Lena Biolcati; il disegno luci è firmato da Valerio Tiberi e il disegno fonico da Enrico Porcelli.

Sarà Giampiero Ingrassia a vestire i panni del brillante e stimato dottor Frederick “Frankenst-I-n” (al cinema fu Gene Wilder), il protagonista di Frankenstein Junior.
Il musical, dopo le anteprime del 24 e 25 novembre al Teatro dell’Aquila di Fermo, città che ospiterà anche l’intera residenza di allestimento, debutterà poi al Teatro Brancaccio di Roma il 28 novembre e toccherà quindi i principali teatri italiani, dal Teatro Verdi di Firenze, al Teatro della Luna di Milano, Politeama Genovese di Genova, Teatro Alfieri di Torino, Il Rossetti di Trieste, Teatro Augusteo di Napoli, Teatroteam di Bari, Europauditorium di Bologna e tanti altri.

Se sei un vero appassionato della comicità horror... ahahhahah allora devi vedere questo musical speciale e che ti farà sicuramente divertire.

Il backstage di preparazione del musical


Una scena mitica estratta dal film

Se non hai mai visto il film o vuoi avere una copia in alta definizione HD compralo su Amazon.


giovedì 8 novembre 2012

Musical Grease della Compagnia della Rancia

1 commenti
Correva l'anno 1977, ero al cinema, in piedi, in una sala affollatissima e stracolma di ragazzini, per vedere il film appena uscito... GREASE!

Oggi a Roma ecco riesplodere la Grease-mania con la versione italiana del fantastico musical che festeggia i suoi 15 anni con un nuovo Tour italiano. Grease il Musical della Compagnia della Rancia.


musical grease compagnia della rancia

Questo musical Grease ha conquistato 1.500.000 spettatori in tutta Italia con più di 1.200 repliche, diventando un fenomeno senza precedenti.

Il tour invernale debutta questa sera al Brancaccio di Roma, per poi andare nelle principali città italiane (Napoli, Torino, Firenze, Genova, Bologna) e si concluderà a Milano, dove sarà in scena al Teatro della Luna dal 14 febbraio 2013.

Il sito ufficiale è da poco online con tutte le informazioni aggiuntive, foto e video sul musical in programmazione nei migliori teatri italiani.

Per gli amanti della musica e balli Evergreen e dei mitici anni 60. Da vedere assolutamente!

musical grease 2012


martedì 23 ottobre 2012

Responsabilità sociale delle imprese pervasive

0 commenti

Eticmedia Lab, dell'Associazione Physeon, si occupa dal 2007 della diffusione di una maggiore consapevolezza nell'opinione pubblica in merito all'influenza e alla pervasività delle nuove tecnologie e di internet, nella nostra esperienza umana e sensibilizzare le istituzioni a riconoscere formalmente l'esistenza delle "imprese pervasive".

La responsabilità sociale delle imprese pervasive
La responsabilità sociale delle imprese pervasive
Cosa sono queste imprese pervasive? 

Quelle la cui attività ha un impatto diretto, molto forte, scientificamente provato, sulla mente umana, felicità, la percezione del se, le relazioni con gli altri, l'evoluzione individuale e la psiche, con area focus rivolta alle imprese media, new media, social media, alle quali richiedere delle responsabilità sociali specifiche per l'attività esercitata.

Oggi è ormai scientificamente dimostrato che: 
  • I computer (di ogni tipologia) ci possono far cambiare modo di pensare e comportare
  • la tecnologia è utilizzata per manipolarci, influenzare le idee, atteggiamenti, comportamenti
  • l'impatto delle stesse nella nostra esperienza umana, oltre ad arricchirci ci sta modificando da un punto di vista cognitivo comportamentale, presentando scenari decisamente sinistri;  
  • Internet, i social network e le tecnologie (specie mobile) creano una dipendenza paragonabile a quella degli stupefacenti
  • Attraverso la risonanza magnetica i ricercatori hanno potuto dimostrare che il cervello dei tenco-individui evidenza una sensibile alterazione della corteccia prefrontale, il cervello corre il rischio tutt'altro che remoto, di diventare atrofico e studi clinici evidenziano una riduzione variabile dal 10 al 20% nell'area del cervello responsabile della parola, memoria, controllo motorio, emozioni
  • Esiste una correlazione diretta tra l'insorgere di - malattie ossessivo compulsive - deficit di attenzione - depressione - ansia - stress patologico - psicosi - dissociazione della personalità e l'utilizzo massivo delle tecnologie 
  • Nell'età evolutiva e adolescenza l'utilizzo massiccio delle tecnologie contribuisce a creare adulti sociopatici, disadattati, anaffettivi, incapaci di concentrarsi 
  • Il Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali del 2013 comprenderà per la prima volta il disordine da dipendenza da internet
  • Le persone affette da internet e tecno-dipendenza sono consapevoli di avere un problema, ma non sanno come convivere in modo "sano" con tutti gli strumenti di cui oggi disponiamo
  • La manipolazione mentale risulta particolarmente efficace attraverso internet e i social network
  • I costi sociali e sanitari derivanti dalle tecno dipendenze non sono quantificabili ne prevedibili, ma immaginabili.
La situazione in Italia è ovviamente sconfortante, non solo la ricerca in questo settore langue e non è finanziata, ma non esiste nemmeno la percezione negli interlocutori istituzionali delle prospettive future verso cui andiamo incontro.

Ora che sapete come stanno le cose, siete convinti che la responsabilità sociale di un'impresa che fa sedie, vernici, tavoli, sia la stessa di un'impresa la cui attività causa tutto quello che avete letto sopra e che vi ripeto è inconfutabile e dimostrato e chi esercita un'attività PERVASIVA e PERSUASIVA debba assumersi responsabilità sociali specifiche? 

Riflettiamo veramente e pensiamo bene che futuro vogliamo creare... 

Per noi che siamo nati nell'era analogica e passati pian piano all'era digitale non è così complicato, ma per i nostri figli che sono nati nell'era digitale, se non cerchiamo di riordinare l'evoluzione, sarà sempre più complicato avere un'esistenza senza seri problemi.

Sono appassionato di tecnologia, ma non voglio assolutamente che questa possa cambiare in peggio l'esistenza umana!

Per altri approfondimenti leggere questo articolo.
Blog Widget by LinkWithin