Blog Widget by LinkWithin

giovedì 31 maggio 2007

Seconda giornata al SES Search Engines Strategies di Milano

Nella seconda giornata al SES di Milano, mi sono piaciute molto 2 sessioni.
La prima era proprio quella iniziale dedicata alle "Landing page: esame e ottimizzazione" moderata dal bravo Tiziano.
Ottimo l'intervento di Johnnie Maneiro di 980Km, che con un modo molto creativo, partendo da un semplice punto, ha spiegato i principali fattori importati per una landing page: impostazione, creatività e dati da analizzare.
Altro relatore di alto livello, Jose Gonzalez Galicia di Isobar, che ha portato qualche case history internazionale e un discorso interessante sul marketing tramite YouTube con video indirizzati specificatamente sul "how to", cioè video che spiegano come fare qualcosa (ad esempio come si configura un tal cellulare, ecc.).
Mi ha colpito anche questo schema sugli elementi di design da tenere in considerazione e la loro correlazione, per ottenere una landing page di successo.

elementi di design da considerare per landing page di successo

L'altra sessione più interessante e direi chiaramente la BEST Session del SES, come lo scorso anno, è stata quella "RSS, Blogs e search marketing".




Simone Carletti, ha presentato con chiarezza un nuovo tool, da lui realizzato, che consente di utilizzare i feeds, per avere dati in tempo reale e in modo veloce, dai log del sito. Ad esempio per sapere velocemente quando passa uno spider di un motore sul proprio sito, o quando qualcuno visita una determinata pagina.
Da provare sicuramente! Un bravo a Simone, che ha ideato uno stratagemma per poter utilizzare i feeds in modo diverso, e far capire che si posso utilizzare, non solo per leggere news di blog o siti, ma anche per avere informazioni rapide dal proprio sito.

Alessandro Banchelli ha fornito invece consigli utili per migliorare il proprio blog e per fare traffico, pensando sempre però alla qualità dei contenuti, e quindi avere un blog di successo, com'è il caso di quello che segue e cioè il famoso Robin Good, che fornisce sempre informazioni utili e strumenti interessanti per gli utenti.
Insomma finalmente queste presentazioni hanno avuto il giusto valore e sono tornato a casa soddisfatto, anche se il prossimo anno non sono sicuro se parteciperò, perchè molto dipenderà dai relatori e dai partecipanti. Noi del settore stiamo diventando molto esigenti!

Un bravo a Mauro Lupi, co-organizzatore per l'impegno nel realizzare comunque un evento che in Italia, per ora, pochi capiscono.

Nessun commento:

SEGUIMI ANCHE IN SUNET FACEBOOK