Blog Widget by LinkWithin

martedì 28 novembre 2006

Strumenti per l'analisi e ricerca delle parole chiave

Noi esperti Seo e Sem, siamo spesso alla ricerca e analisi delle parole chiavi per indicizzare un sito internet nei motori di ricerca, Google e Yahoo in primis.
Il Keyword Research è un'attività non certo semplice, sia per le campagne PPC che per quelle di Seo e posizionamento organico.
Avere una buona lista di parole chiave su cui operare, è molto importante, per non sprecare tempo (quindi denaro) e inutili sforzi per risultati insoddisfacenti.

Bisogna quindi identificare bene le parole correlate ad una ricerca di prodotti o servizi.
Se abbiamo già un sito attivo, dobbiamo analizzare le statistiche per identificare meglio i termini di ricerca attualmente utilizzati dagli utenti per raggiungere il sito.
Successivamente, per ampliare la nostra lista di parole chiave, possiamo utilizzare una serie di strumenti o tools online, gratuiti o a pagamento.
I due servizi gratuiti più utilizzati sono quelli di Google AdWords e di Yahoo! Search Marketing (ex Overture).
Il migliore a pagamento è Wordtracker mentre HitWise e Google Zeitgeist ci possono service per capire meglio la ricerca online tramite le statistiche delle parole più cercate dagli utenti in rete.
Kwmap ci fornisce invece gratuitamente una serie di parole chiave correlate alla parola da noi inserita ed è utile per avere alternative a cui magari nemmeno ci pensavamo.
Altri tools interessanti che meritano una segnalazione:

tools per la ricerca delle parole chiavi maggiormente utilizzate dagli utenti in rete

- The Dowser
- Keyword suggestion tool
- Good Keywords
- Google Fight
- Keyword Discovery
- Keyword tools by Did-it
- Top 1000 searches by Search.com
- Google Trends

Un video interessante e totalmente grautito, che tratta della keyword research, lo potete scaricare qui.

Comunque la lista delle parole chiavi deve sempre essere costantemente aggiornata, modificata e riveduta nel tempo, analizzando le evoluzioni delle nostre attività di marketing per poter ottenere il massimo dei risultati con il minimo sforzo.
Inutile lavorare su parole troppo competitive che poi non danno i risultati sperati, ma solo Hits.
Meglio affinare sempre la ricerca e concentrarsi su parole o gruppi di parole poco sfruttate ma che rendono sicuramente di più.

Nessun commento:

SEGUIMI ANCHE IN SUNET FACEBOOK