Blog Widget by LinkWithin

lunedì 5 giugno 2006

Emozioni dalla radio

Ieri pomeriggio, nell'ambito della manifestazione Radio Incontri di Riva del Garda, ho assistito ad un incontro molto interessante denominato: "Tutto il calcio minuto per minuto".
Ospiti principali sono stati Alfredo Provenzali e Gigi Garanzini. E' stata una bella emozione sentire dal vivo la mitica voce di Provenzali, uno degli artefici e protagonisti del successo della trasmissione radio della Rai, fino agli anni 90.
Tutto il calcio minuto per minuto, è stato un componente della classica "Domenica degli Italiani". Chi non si ricorda, negli anni 70-80, le radioline della domenica pomeriggio, con la voce dei mitici radiocronisti, Ameri, Ciotti, Provenzali, ecc.?

Provenzali stesso, durante questo incontro, ha descritto il successo di questa trasmissione con alcuni simpatici anedoti. Il raggiungimento di un totale di 20 milioni di ascoltatori, ancora oggi risulta impossibile crederci, eppure ci sono riusciti! Mentre oggi, anche se consideriamo tutti i media e i canali TV, non arriviamo a quelle cifre di appassionati e fedeli del calcio.

Partite di calcio, anche a volte noiose, raccontate da queste voci radiofoniche, diventavano partite interessanti! Questa era la magia del racconto, della bravura professionale e talento di queste Voci.

Provenzali, alla domanda, ma che scuola o preparazione aveva fatto, ha semplicemente detto che non c'erano scuole per imparare quello che ha fatto ed è diventato. Semplicemente "Talento e passione" dico io.
Ha anche evidenziato come oggi ci siamo molti radiocronisti esperti e bravissimi tecnicamente, ma che non hanno la stessa capacità di trasmettere emozioni agli ascoltatori, nel raccontare le cronache o gli eventi. Queste cose infatti non si imparano nelle scuole, ma con altre caratteristiche personali.

Durante l'incontro, a volte chiudevo gli occhi, e mi sembrava ancora di ascoltare la radio.
Un pomeriggio emozionante ascoltando una voce professionale che ha dato molto sia alla popolarità del calcio che agli Italiani. Di questi tempi, dove si è perso lo spirito sportivo, è molto importante recuperare la passione e la gioia che solo il calcio pulito e sano può dare.

Grazie Alfredo e grazie a tutto lo staff di Tutto il calcio minuto per minuto e speriamo di poter rivivere ancora le stesse emozioni intense, che solo le partite raccontate da quei radiocronisti, ci hanno trasmesso nel corso degli anni passati.


Nessun commento:

SEGUIMI ANCHE IN SUNET FACEBOOK